Bene, un nuovo anno è iniziato. Tra pochi giorni finiranno tutte le feste natalizie e la prossima settimana tutto tornerà alla normalità. Tutto eccetto le tue finanze, duramente provate dal periodo natalizi, come ogni anno, del resto. E anche se hai seguito i nostri consigli per risparmiare, non è detto che le cose siano andate proprio come previsto.

E a proposito di previsioni, se hai scaricato il nostro planner, il compito di pianificare tutte le spese, almeno quest’anno, non dovrebbe più risultare tanto difficile. Ma naturalmente vogliamo fare di più per te e così abbiamo stilato questa lista di consigli per risparmiare mese per mese, con annesse delle dritte su cosa pianificare e in che mese. Vediamoli insieme.

Gennaio

Gennaio è il mese della ripresa. Il tuo obiettivo è saldare tutti gli insoluti, e per farlo devi risparmiare su ogni fronte. Evita gli sprechi, non rinnovare abbonamenti che non hai bisogno di rinnovare e acquista solo cibi di stagione. A Natale avrai ricevuto sicuramente qualche capo d’abbigliamento in regalo, quindi per questo mese diciamo che passi.

Febbraio

Il Carnevale è un buon pretesto per cucinare qualche dolce tradizionale e stare a casa tutti insieme, permettendo di risparmiare su eventuali gite fuori porta, ma più che un mese di risparmio, febbraio è un mese di pianificazione: vuoi trascorrere la Pasqua fuori città? È il momento giusto per trovare offerte valide e prenotare. Potrà sembrare prematuro, ma non è così: prenotare con sufficiente anticipo apre a più disponibilità e a prezzi inferiori. E sarebbe anche il caso di iniziare a cercare una meta per le vacanze estive.

Marzo

A marzo le temperature iniziano ad alzarsi e sicuramente non c’è più il freddo dei mesi scorsi. Se hai un giardino, è il mese ideale per fare giardinaggio e mettere su un piccolo orticello e coltivare qualche pianta che ti permetterà di risparmiare. Inoltre, prima che sia troppo tardi, inizia a fare le compere pasquali in modo tale da risparmiare qualcosa nei giorni immediatamente precedenti alla festività. Poi, questo è il mese migliore per prenotare le vacanze estive: già da adesso, infatti, puoi trovare la combinazione migliore volo + hotel per trascorrere le ferie. I prezzi saranno rialzati, ma comunque più bassi rispetto alle prenotazioni fatte appena un mese prima, inoltre non devi pagare tutto subito: molti siti, tra cui Booking, permettono di pagare sul posto in molte strutture.

Aprile

Le festività del mese e i vari ponti potrebbero portarti a fare qualche gita fuori porta con tutta la famiglia. In questo caso, ti diamo due consigli per risparmiare: non scegliere mete troppo lontane da casa per risparmiare sul carburante, alla fine in Italia ci sono paradisi naturali in ogni regione, e fissa un budget da spendere per l’occasione, senza sforare. Del resto si tratta di una mini-vacanza di pochi giorni.

Maggio

Il miglioramento delle condizioni metereologiche rende le passeggiate più piacevoli. Magari puoi evitare di prendere l’auto, risparmiando così sui costi del carburante. A questo punto, dovresti iniziare a vedere i frutti del tuo lavoro in giardino. O comunque, trovare cibi freschi di stagione a buon mercato in tutti i punti vendita.

Giugno

Con la fine delle scuole, puoi permetterti di prendere l’auto ancora meno frequentemente e andare al lavoro coi mezzi non sarà più un problema, visto che il sovraffollamento studentesco non c’è più. In questo modo risparmierai soldi per il carburante che riutilizzerai per il mese successivo.

Luglio

In piena estate si tende a mangiare di meno, il che ti consente di tagliare sulla spesa alimentare. Di contro, però, dovresti iniziare a pensare al materiale scolastico da acquistare per il prossimo anno. Ti sembra presto? Ricorda, il risparmio parte sempre da un’attenta pianificazione, è la filosofia di questo blog. Verso la fine del mese, i soldi che hai risparmiato riducendo l’uso dell’auto, possono essere usati per fare qualche intervento di manutenzione sul veicolo in vista della partenza estiva, cosa che ti aiuterà a consumare meno benzina ed eviterà di dover riparare l’auto quando sarà troppo tardi.

Agosto

Ad agosto devi solo goderti la vacanza, pur facendo attenzione a porre gli opportuni limiti sul budget da spendere mentre sei via per non rischiare di restare a secco. Anche perché alla fine del mese devi completare le spese per il corredo scolastico, eccezion fatta per i libri, per i quali devi aspettare settembre.

Settembre

Questo, infatti, è il mese della scuola: acquistare il corredo scolastico in anticipo ti permetterà di alleviare la pressione sulle tue finanze e dedicare più risorse all’acquisto dei libri.

Ottobre

Terminate le spese scolastiche, a ottobre si torna a risparmiare: al progressivo aumento del costo della spesa alimentare, devi rispondere con l’acquisto di cibi di stagione e all’uso più intenso dell’auto deve corrispondere un risparmio energetico in casa, altrimenti non riuscirai a bilanciare il tutto.

Novembre

Oltre a risparmiare, a novembre devi anche iniziare a pianificare la spesa di Natale e iniziare a ragionare su quali regali fare e a chi. Il Black Friday e il Cyber Monday sono alle porte e ti aiuteranno ad eliminare dalla lista i regali più grossi.

Dicembre

Esistono delle cose che possono essere acquistate durante il periodo natalizio a un prezzo conveniente, beh, questo è il mese giusto. Segui attentamente il tuo piano di spese, i nostri consigli per risparmiare sui regali, evita gli errori più comuni e i regali dell’ultimo minuto e il Natale filerà liscio come l’olio.

Hai qualcosa da aggiungere a questi consigli? Faccelo sapere su Nedben!