Quando il denaro a disposizione non è molto, hai tre opzioni: puoi aumentare le entrate, diminuire le uscite o cambiare stile di vita. Se senti una maggior pressione sulle tue finanze, ma non vuoi rinunciare a nulla, devi fare in modo di aumentare il tuo potere d’acquisto. Se sei un proprietario di casa con famiglia, ci sono alcuni modi per risparmiare periodicamente, per esempio puoi risparmiare sui contratti stipulati che magari prevedono un pagamento mensile. Vediamo quali sono.

1. Mutuo

Solo perché sei stato con la tua banca per tanto tempo, non significa che tu debba riservarle lealtà incodizionata. Se non ti viene offerto il tasso di interesse che meriti, puoi rivolgerti ad altri istituti per farti offrire condizioni più vantaggiose, rinegoziando il mutuo, magari, che tra l’altro è una soluzione ottima anche per risparmiare sugli interessi. Persino un semplice 0,5% può farti risparmiare centinaia o migliaia di euro ogni anno. Se non hai dimestichezza con contratti e banche, rivolgiti a un consulente finanziario.

2. Assicurazione casa

Tutti vogliamo proteggere la nostra proprietà, la casa in cui viviamo. Se le cose vanno male, potresti dover affrontare spese inaspettate, a meno che tu non abbia un’assicurazione sulla casa. Tuttavia, se non hai mai chiesto un risarcimento per alcunché e i tuoi pagamenti mensili sono aumentati nel tempo, dovresti fare qualcosa. Non accettare il nuovo premio passivamente ogni anno, come fanno tutti. Fatti fare uno o più preventivi su internet e risparmia centinaia di euro all’anno a parità di livello di protezione, se non addirittura avendone una migliore.

3. Assicurazione auto

Le compagnie di assicurazioni automobilistiche, come quelle sulla casa, hanno la tendenza a prendere i clienti come se fossero loro dovuti solo perché avere una copertura assicurativa sull’auto è obbligatorio, quindi spesso continuano ad aumentarti il premio assicurativo senza nemmeno darti una spiegazione. Ma se questo non ti va giù, puoi visitare un sito che compari i preventivi per risparmiare sui contratti assicurativi per l’auto, con condizioni che tengano conto del tuo stile di guida, del contesto e dei tuoi bisogni.

5. Assicurazione sulla vita

Raccomandiamo sempre di sottoscrivere una polizza vita quando si è giovani, così da beneficiare di premi assicurativi più bassi. Tuttavia, se sei più avanti con gli anni e nella situazione di non poter fronteggiare questa spesa, potrebbe essere ora di cercare una copertura alternativa. In caso tu abbia un’assicurazione sulla protezione dei pagamenti contratta assieme al mutuo, è probabile che stia pagando un bel po’ di soldi, e potresti sicuramente stipulare una polizza indipendente pagando di meno con la stessa copertura e con i soldi risparmiati includere una polizza vita più vantaggiosa.

6. Bollette

Le bollette aumentano quasi senza che ce ne accorgiamo. Qualche euro ogni paio di mesi qui e lì ed ecco che inizi a sentire la crisi. Sebbene installare dispositivi a risparmio energetico e tenere d’occhio i consumi sia una buona idea, c’è un’altra cosa che puoi fare: comparare i prezzi e passare ad altri fornitori.

Fatti furbo

Quando le famiglie sono con l’acqua alla gola, devono farsi furbe. Guarda tra i tuoi pagamenti mensili e spendi qualche ora al computer per cercare accordi migliori. La tua disponibilità economica aumenterà e avrai un po’ di soldi in più da spendere sulle cose che contano per te.