Dopo tanti anni di utilizzo, i problemi meccanici ed elettronici sulla tua auto iniziano a spuntare uno dietro l’altro. O magari, il tuo stile di vita è cambiato e hai bisogno di un altro tipo di veicolo. Oppure, ancora, un altro membro della famiglia necessita di un mezzo a quattro ruote.

In ognuno di questi casi, non te la senti di aggiungere un’altra rata alle voci di spesa mensile per i prossimi due, tre o cinque anni e vorresti qualcosa da poter pagare in un anno o giù di lì. E in ogni caso, non vorresti spendere molto.

Un’auto nuova a meno di 10mila euro farebbe proprio al caso tuo. Considerando l’aumento dei prezzi degli ultimi tempi, trovarne una può sembrare un’impresa ardua, ma non è così. Ci sono diversi modelli che attualmente, a listino, vengono venduti al di sotto della soglia di budget di cui sopra.

Auto nuova a meno di 10mila euro: quante ne sono?

Premesso che si parla generalmente di auto per girare in città e saltuariamente fare un viaggio più lungo, in autostrada, ci sono diverse alternative proposte dal mercato. Noi ne abbiamo trovate alcune. Vediamo quali sono.

Hyundai i10

A un prezzo di 10mila euro per la versione base troviamo questo interessante modello che arriva dall’Asia: piccola, 5 porte e molto capiente dentro. Gli interni, inoltre, non sembrano affatto quelli di un’auto di fascia bassa.

Peugeot 108

Tra i modelli europei, invece, vogliamo citare questa piccola citycar della casa francese Peugeot, perfetta per la città e per essere parcheggiata ovunque. Negli ultimi anni, inoltre, c’è stata una svolta tecnologica di Peugeot e anche questo modello ne risente, poiché possiede un’elettronica decisamente di ottima qualità per un’auto che nella sua versione base costa 10mila euro.

Citroen C1

Un’altra francese, quasi gemella alla Peugeot 108 citata poc’anzi. Il prezzo è di 9.950 euro e la dotazione non è granché, ma si tratta di una buona auto, ideale per un utilizzo in città. I consumi, inoltre, sono piuttosto ridotti.

Ford Ka+

La piccola della gamma è cresciuta ed è diventata più grande: talmente grande che non si capisce bene di quale categoria commerciale faccia parte e sebbene con 9.750 euro sia possibile acquistare un modello privo di tutti gli optional, bisogna anche dire che le prestazioni sono ottime, per un’auto del segmento, con una velocità massima che arriva a 160 km/h.

Dr Zero

La Dr Zero è forse il modello più celebre di Chery, una casa automobilistica cinese che però assembla i suoi veicoli in Italia e con il suo design si distingue facilmente dalle concorrenti. E sebbene le motorizzazioni non siano un granché come performance, il prezzo è una grossa tentazione: la versione base, che dispone già di molti optional come aria condizionata, radio con lettore CD e sensori di parcheggio, costa appena meno di 8.500 euro, ma in realtà tutte le versioni di questa macchina rientrano nel nostro budget limite.

Suzuki Celerio

Se cerchi un’auto facile da guidare, non troppo scomoda, ma comunque economica, la Suzuki Celerio, che ha sostituito la Suzuki Alto, allora non puoi non considerare tra le tue alternative la Suzuki Celerio, la cui versione base di cilindrata 1.0 costa appena 9mila euro. La dotazione, tuttavia, è priva di optional.

Dacia Logan MCV

La station wagon più venduta dalla casa rumena Dacia, non solo in Italia, ma in tutta Europa. Facile dire il perché: è molto capiente, adatta alle famiglie e la versione base costa appena 8.700 euro. In quanto a optional, però, non è il massimo: sono disponibili di serie i fari a led, ma niente aria condizionata, che non può nemmeno essere installata successivamente. Per quella bisogna acquistare la versione Ambiance, che costa comunque 9.700 euro.

Dacia Dokker

Incredibile ma vero, per avere un’auto nuova a meno di 10mila euro non bisogna per forza scendere a compromessi con le dimensioni: la Dacia Dokker, infatti, non lo fa. A un prezzo base di 9.900 euro, offre 5 posti molto capienti e un bagagliaio enorme.

Dacia Sandero

E poiché non c’è due senza tre, ecco un’altra Dacia. Con questo terzo modello è oltremodo evidente il segmento di mercato in cui Dacia si è inserita e questo modello testimonia il suo successo: è tra i modelli di auto più economici sul mercato, ma anche uno dei migliori sotto il profilo qualità/prezzo.

La versione base, infatti, costa 7.500 euro e non ha alcun optional, nemmeno il condizionatore. Tuttavia, ci sono altre versioni, ai prezzi di 8.200 e 9.500 euro, che includono tale optional, oltre ad altre caratteristiche molto interessanti. La Dacia Sandero è la testimonianza del fatto che con meno di 10mila euro possiamo trovare una buona auto.

Tutte le altre

Abbiamo deciso di considerare solo le auto con un prezzo di listino rientrante in quella cifra, ma tenendo in considerazione gli incentivi per le auto a GPL e metano, per esempio, avremmo potuto citare anche alcune Fiat in questo elenco, per esempio. A periodi alterni, inoltre, molte case automobilistiche praticano interessanti promozioni e non è escluso che qualche modello scenda al di sotto di questa soglia.

Se anche tu hai un’auto da meno di 10mila euro da segnalare, potresti farlo sulla community di Nedben.