La società di oggi adora le comodità. E l’auto è una comodità: ti permette di arrivare dove vuoi, quando vuoi. Traffico e parcheggio permettendo, naturalmente. E se questo è vero per gli adulti in età avanzata, figurarsi per i giovani, che comprano la prima auto sempre più presto.

Se anche tu in questo momento stai cercando la tua prima auto da comprare, sarai passato per diversi modelli, marche, offerte e opportunità da cui trarre vantaggio. Sapere qual è la migliore opzione per il tuo caso, richiede un requisito fondamentale: essere informati. Ecco quindi alcune cose di cui dovresti tener conto prima di comprare la tua prima auto.

Prefissati un budget

Quanto puoi permetterti di pagare ogni mese? A meno che tu non voglia pagare tutto e subito, avrai delle rate mensili di cui tener conto e che incideranno anche di molto sul tuo bilancio. Fissa un budget realistico, rivedendo la tua situazione finanziaria al momento dell’acquisto e calcolando tutte le spese e aggiungendo eventualmente quella dell’auto. Questo dovrebbe essere sufficiente a capire quanto puoi pagare.

Determina come pagherai

Sebbene l’ideale sarebbe acquistare l’auto pagandola subito, in molti optano per un finanziamento per coprire questa spesa. Quando chiedi un prestito per un’auto, è probabile che ti venga richiesto un anticipo da versare e anche la durata del prestito può cambiare a seconda della tua storia creditizia, del tuo impiego e del prezzo dell’auto, quindi pensaci un secondo in più prima di accettare l’offerta dell’istituto di credito affiliato al concessionario.

Includi i costi di mantenimento

Sebbene tu abbia già valutato il budget che puoi permetterti, non puoi mancare di considerare altri fattori. Il prezzo dell’auto, infatti, è solo la prima spesa che un veicolo ti porterà, e questo è un errore che fanno molti giovani alle prese con l’acquisto della prima auto, ovvero quello di dimenticarsi di costi come l’assicurazione, il bollo, il carburante, la revisione e la manutenzione ordinaria e straordinaria (gli imprevisti sono dietro l’angolo!). Se stai comprando un veicolo usato, inoltre, considera anche il costo della procedura di trasferimento di proprietà.

Rivedi le tue necessità

Quando acquisti un’auto sai che la guiderai per un bel po’ prima di cambiarla, quindi è bene pensare a qualcosa che risponda alle tue esigenze. I modelli in commercio non mancano, e le varianti sono moltissime. Se hai famiglia potresti volere una station wagon, ma se sei single allora ti basterà un’auto a tre porte, oppure ancora, se ti muovi spesso per lavoro vorrai ridurre i consumi, quindi potresti optare per un’auto a GPL o metano, mentre se fai viaggi lunghi in autostrada preferirai un’auto più sicura e affidabile.

Fai corrispondere necessità e budget

Ora che hai un quadro chiaro di cosa puoi permetterti e cosa ti serve, puoi cercare il modello ideale, magari su internet, dove puoi confrontare motorizzazioni e optional disponibili per ogni modello di tuo interesse. Considera, come detto, il numero di passeggeri che trasporterai abitualmente, i percorsi e le tecnologie di cui potresti aver bisogno.

Parla direttamente col venditore

Ci siamo! Non devi fare altro che recarti presso un concessionario vicino e comprare la macchina che ti interessa. Chiedi di provarla, così da assicurarti che sia esattamente come te la aspetti. Inoltre, instaura un contatto diretto con chi si occuperà della tua vendita: spesso il venditore può farti ottenere condizioni particolari che ti sono sfuggite sul sito o potrebbe darti altre informazioni che potrebbero cambiare la tua scelta definitiva.

Come hai scelto la tua prima auto?

Ora tocca a te: qual è stata la tua prima auto? In base a cosa l’hai scelta? Era esattamente come la volevi? Raccontaci la tua esperienza e dacci qualche altro consiglio sulla community di Nedben.