Chi segue Nedben da un po’ sa che parliamo spesso di metodi per risparmiare molto pratici, ma quasi mai trattiamo argomenti più teorici, spiegando i ragionamenti che sono alla base delle pratiche che consigliamo.

Oggi parliamo di uno dei metodi per risparmiare più semplici, ma anche uno tra i più efficaci, il 50-20-30. Dal nome è facile intuire di cosa si tratti, ma andiamo per gradi.

Siamo consapevoli che non sia per tutti e che ci siano molte persone che non possono concedersi il lusso di allocare fondi per i propri obiettivi o per spese non necessarie, ma anche chi ne ha la possibilità, deve restare attento a non esagerare, spendendo con cognizione.

Cos’è il metodo 50-20-30?

Ci sono diverse varianti di questo metodo, ma la regola generale è sempre la stessa. Ecco, nel dettaglio, cosa significa 50-20-30:

  • Il 50% delle tue entrate vanno spese per le necessità;
  • Il 20% andrà speso per un obiettivo da raggiungere, come il pagamento dei debiti;
  • Il 30% verrà speso per tutto ciò che è di secondaria importanza, come vestiti, risparmi per i viaggi e cene fuori.

Quando incassi, dividi il denaro in questi tre salvadanai e il resto del mese è a posto: le bollette sono coperte, hai ripagato la quota mensile del tuo debito e sai esattamente quanto puoi permetterti di spendere per il divertimento.

Chi aiuta?

Il metodo 50-20-30 è favoloso per chiunque faccia fatica a impostare un budget. Questo metodo aiuta a distribuire i tuoi guadagni senza doverci pensare tue volte, perché hai già in mente le percentuali di denaro che devono andare in una specifica categoria.

Inoltre, funziona molto bene per chi non ha tempo di segnare tutte le spese su un blocco o su un complesso foglio di calcolo, eppure in modo semplice dà la consapevolezza che tutto ciò che è rimasto in tasca è quel 30% da poter spendere come si vuole, il che rimuove anche quella sensazione di colpevolezza che si ha quando si spendono dei soldi senza sapere se erano quelli che servivano a coprire una bolletta o una rata importante.

Se una delle tre quote supera il limite?

Se per esempio il tuo affitto e le tue bollette insieme superano la quota del 50%, avrai meno budget da utilizzare per i tuoi obiettivi finanziari e per le tue spese di piacere.

Oppure, ancora, se sopravvaluti la tua capacità di portare a termine i tuoi obiettivi, o vuoi farlo più in fretta possibile, rischi non riuscire a fronteggiare le spese di prima necessità. Ricorda: non esiste debito da ripagare che sia più importante della tua sopravvivenza.

In questi casi, il metodo 50-20-30 diventa anche uno strumento per capire che qualcosa nella propria gestione finanziaria non sta andando bene e bisogna modificare qualcosa.

Se le spese necessarie superano il 50%, vuol dire che hai uno stile di vita troppo costoso che va ridimensionato. Prova a risparmiare di più in casa per avere bollette più basse e cerca di limitare gli sprechi.

Se sono i tuoi obiettivi, come un fondo pensione, o il ripagamento dei debiti a superare il 20%, allora vuol dire che stai esigendo troppo da te stesso e dal tuo stipendio. Un debito può essere sempre rinegoziato, se è ti mette in condizioni troppo dure.

Se è quel 30% a non essere 30% ma qualcosa in più, beh, la community di Nedben può darti tanti suggerimenti su come risparmiare su qualsiasi cosa!

Hai mai usato questo metodo? Come lo hai trovato? Raccontaci la tua esperienza.