Vendere la propria auto può essere oneroso. Fallo privatamente e potresti dover aver a che fare con perditempo e furbetti. Portala in un autosalone e dovrai trattare sul prezzo con un venditore ben più esperto di te. Non è una sorpresa, quindi, che i servizi che si occupano di sbrigare tutte le pratiche per la vendita di un’auto siano così gettonati, ma ovviamente dovrai versare loro una quota sulla vendita dell’auto.

Allora come fare per vendere la tua auto a un prezzo migliore? Di modi ce ne sono molti, noi abbiamo selezionato i dieci più rilevanti. Vediamoli insieme.

1. Scrivi un annuncio dettagliato

Scrivere annunci è un’arte, ma non serve essere artisti per riportare informazioni corrette. Sii onesto, risparmiati tutti gli appuntamenti di gente che arriva e poi va via perché la macchina non è come descritta.

Nell’annuncio indica l’anno di costruzione, il chilometraggio, quanti proprietari ha avuto e altre caratteristiche rilevanti. Gli optional come aria condizionata, navigatore e sensori di parcheggio sono molto gettonati, quindi se sono installati scrivilo nell’annuncio. Nel descrivere il colore, non usare nomi particolari, ma mantieniti sui più semplici “rosso”, “blu”, ecc. Indica anche la data della prossima revisione e del prossimo pagamento della tassa di possesso.

2. Investi in piccole riparazioni

Se cambiare i freni ti costa circa cento euro, ma sai di poter aumentare il prezzo di vendita di duecento euro se questi sono nuovi, allora vale la pena investire in dischi e pastiglie nuovi. Naturalmente si tratta di un esempio, ma vale lo stesso per altre parti del motore come gli pneumatici, i fari, i tergicristalli e le piccole riparazioni di carrozzeria.

3. Mantienila pulita

Un’auto appena lavata farà sicuramente un’impressione migliore rispetto a una poco curata. Prima di un appuntamento con un potenziale acquirente, non dimenticare di passare all’autolavaggio.

4. Falla valutare da un esperto

Esistono diversi siti che ti permettono di avere una valutazione della tua auto considerando vari fattori come il chilometraggio, le condizioni, gli optional e altro ancora. Puoi usare tale valutazione come metro di negoziazione con un potenziale acquirente, quindi abbi cura che sia il più possibile precisa e corretta.

5. Usa la furbizia sul prezzo

Che cifra hai in mente? Hai deciso? Bene. Adesso aumentala del 10% o addirittura del 20%. Sicuramente il potenziale acquirente vorrà trattare sul prezzo, e questo sarà il tuo margine di trattativa. Se sei bravo potresti concludere la vendita al prezzo che avevi inizialmente stabilito e con l’acquirente che se ne andrà soddisfatto.

6. Non avere fretta

Spesso sarai sicuramente tentato dall’abbassare il prezzo per vendere la tua auto più in fretta e sbarazzartene il prima possibile. Non farlo: abbi pazienza, l’acquirente giusto arriva sempre.

7. Dichiara gli interventi recenti

Ultimamente hai cambiato gli pneumatici, cambiato l’olio o hai eseguito alcune delle riparazioni che abbiamo descritto al punto 2? Allora il compratore deve saperlo, così da dare un valore aggiunto all’auto.

8. Scegli il periodo più adatto

Studi di marketing dimostrano che alcune auto si vendono più facilmente di altre in determinati periodi dell’anno: una 4X4, per esempio, si vende di più in inverno, mentre una cabrio si vende più facilmente in estate.

Naturalmente si tratta di esempi, quindi fatti consigliare da un esperto per capire qual è il periodo migliore per vendere una macchina con le tue caratteristiche.

9. Individua cosa interessa al compratore

Cerca di capire cosa l’acquirente sta cercando nella sua nuova auto. Parlagli, capisci i suoi bisogni e metti in evidenza le caratteristiche dell’auto che li soddisfano. Perché ci sono, altrimenti non saresti mai stato contattato da quella persona. Il tuo contatto cerca un’auto per la famiglia? Allora mostragli il bagagliaio spazioso o la comodità dei sedili posteriori. È un amante della tecnologia? Allora fai leva sugli optional come stereo, navigatore, lettore DVD e altro ancora. Vuole guidare in sicurezza? Parlagli di quanto è resistente la carrozzeria, dell’ABS, dell’ESP e di quanti airbag ha l’auto.

Insomma, hai capito il concetto: scopri cosa sogna il tuo acquirente e vendigli questo sogno.

10. Non mostrarti disperato

Se vuoi vendere a tutti i costi il compratore lo capirà e tratterà al ribasso. Se invece ti mantieni neutrale e ti mostri pronto a passare al prossimo acquirente se non vengono rispettate le tue condizioni, potresti addirittura vendere a un prezzo migliore di quello che ti aspettavi.

I tuoi consigli

Come hai fatto a vendere la tua auto? Come si può fare per ottenere la cifra giusta? Dacci i tuoi consigli sulla community di Nedben.