Le vacanze! Già non vedi l’ora, vero? È comprensibile, gennaio è un mese difficile: appesantiti nello stomaco dal Natale, alleggeriti nel portafoglio dalle spese. Ma se hai seguito i nostri consigli per ripartire, sei già sulla buona strada. In ogni caso, la domanda che probabilmente ti stai ponendo è: ma perché prenotare le vacanze proprio ora?

In realtà, ne avevamo già parlato nel nostro programma in 12 mesi: può sembrare prematuro, ma in realtà prenotare le vacanze in anticipo può risultare molto vantaggioso. Ma attenzione: tutto dipende dal tipo di vacanza che si vuole cercare, in quanti sono a viaggiare e qual è la destinazione.

Più in generale, però, ci sono alcuni consigli che possiamo darti e che potrebbero farti risparmiare anche cifre importanti. Ne abbiamo selezionati cinque, ma come al solito, ogni contributo dalla community di Nedben è ben accetto.

1. Quando prenotare il volo

Se ti muovi in aereo, ci sono diversi fattori da considerare: innanzitutto come arrivare all’aeroporto. Può sembrare una banalità, ma dover partire da un’altra città significa dover tenere conto dei costi aggiuntivi per il treno o per carburante, pedaggio e parcheggio se si viaggia in auto. Verifica, quindi che una partenza dalla tua città con scalo in un altro aeroporto non sia la soluzione migliore. Poi, devi anche verificare le norme sui bagagli della compagnia aerea che hai scelto per evitare brutte sorprese in aeroporto.

Ma veniamo all’interrogativo principale: qual è il momento migliore per prenotare un volo?

Si potrebbe essere portati a pensare che prima si prenota, più si risparmia, ma non è così. Le compagnie aeree, soprattutto quelle low cost, adottano un sistema di pricing dinamico che tiene in considerazione il fattore costi: per ripagarsi i costi, la compagnia aerea venderà i primi biglietti a un prezzo maggiore, per poi abbassare il prezzo quando una certa soglia di guadagno è stata raggiunta e infine aumentarlo per gli ultimi posti disponibili per massimizzare i profitti.

Stando a diverse statistiche e alcuni studi, fino a dieci giorni prima sarebbe il momento perfetto per prenotare un volo. E anche l’orario e il giorno possono fare la differenza.

In ogni caso, una buona idea può essere quella di abilitare gli alert di Google Flights o Skyscanner.

2. Quando prenotare l’albergo

Così come per i voli, anche per le strutture alberghiere si pone lo stesso problema: qual è il momento migliore per prenotare l’albergo?

Anche in questo caso, gli early bookers potrebbero restare sorpresi dal fatto che non è detto che prentoare con larghissimo anticipo sia la cosa giusta da fare, poiché anche gli alberghi potrebbero decidere di abbassare o alzare i prezzi a seconda della domanda in un dato periodo.

Per capire quando è il momento giusto, bisogna innanzitutto capire qual è il principale tipo di ospiti che accoglie la struttura. Se l’intenzione è quella di visitare una capitale europea, per esempio, è probabile che la meta sia scelta da molti uomini d’affari che viaggiano per lavoro e devono prenotare un viaggio con pochi giorni di anticipo, dunque è probabile che i prezzi saranno molto alti fino a 30 giorni prima della data di check-in, mentre potrebbero essere più bassi circa 60 giorni prima. Se invece devi recarti presso una meta notoriamente vacanziera, più adatta alle famiglie, è probabile che un largo anticipo sia controproducente.

Anche in questo caso, gli alert sono un’ottima scelta. Inoltre, è possibile ottenere prezzi più bassi se si evitano i weekend e se si soggiorna per più di tre notti.

3. Attento alla location dell’albergo

Già, attenzione alla location dell’albergo: in centro costeranno di più, ma non è detto che sia la scelta migliore.

Chi va in montagna, per esempio, non troverà di certo una pista da sci nel centro di un paesino. Stesso discorso per le località balneari. Ma è con le grandi città, che questo discorso vale più che in altri posti.

Gli alberghi in centro, lo abbiamo detto, sono più costosi. Ma è pur vero che le grandi città hanno quasi sempre una grande rete metropolitana che collega bene il centro alle periferie.

Aiutandoti con Google Maps, individua l’indirizzo dell’albergo e verifica la presenza di stazioni della metropolitana nelle vicinanze. Se riesci a trovare una struttura fuori dal centro, ma vicino ad una stazione, potrai risparmiare anche fino al 50% sul tuo soggiorno e usufruendo del trasporto locale per raggiungere il centro. Del resto, dovresti comunque fare quasi sicuramente un biglietto giornaliero per il tuo giro turistico.

4. Pianifica un budget da spendere sul posto

Ok, volo e hotel sono sistemati. Ma quanto spenderai una volta arrivato lì? Prenotare le vacanze significa anche calcolare un budget per il cibo, uno per le attrazioni turistiche da visitare, si tratti di monumenti, spiagge o piste da sci, una piccola somma di denaro va conservata per qualche souvenir, poi c’è il trasporto pubblico… insomma devi riuscire a calcolare l’ammontare di queste spese che prese singolarmente possono sembrare molto piccole, ma non bisogna lasciarsi ingannare: sommate possono fare la differenza. Puoi farti un’idea dei costi con un comparatore online, di cui parlammo un po’ di tempo fa, utile a capire il costo della vita in una data città.

5. Dai un’occhiata alle promozioni su internet

Molti travel blog offrono pacchetti vacanze a prezzi stracciati per le mete di tendenza, il che significa che probabilmente troverai la tua meta preferita tra queste. Non è escluso che in futuro potrai trovare offerte del genere anche qui su Nedben. In alternativa ci sono i soliti siti di coupon e sconti online. Ricordati anche di impostare i già citati alert per sapere quando i prezzi caleranno.

Altrimenti, se te la senti, puoi sempre rischiare il last minute: potresti trovare offerte davvero incredibili, ma anche rischiare di restare a casa. A te la scelta. 😉

Il tuo metodo per prenotare le vacanze

Ora tocca a te: quando prenoti le tue vacanze? Quali sono le tue mete preferite? Meglio le città, le spiagge o la montagna? Che strategie usi per risparmiare? Fai tutto online o ti affidi alla cara vecchia agenzia di viaggi? Racconta i tuoi segreti alla community di Nedben!