Che tu voglia rinnovare casa per rivenderla o solo per renderla più moderna e confortevole per te e la tua famiglia, è naturale volerlo fare senza spendere una fortuna. Dalle semplici modifiche estetiche ai cambiamenti strutturali, è importante spendere in maniera ragionata e soprattutto investire in lavori in grado di aumentare sostanzialmente il valore di un immobile o che siano in grado di essere ammortizzati nel tempo.

Abbiamo trovato nove modi per risparmiare denaro e realizzare alcuni di questi interventi con le caratteristiche di cui sopra. Vediamoli tutti insieme in questa lista.

Aumentare il valore della casa

Uno dei metodi più intelligenti per risparmiare e rinnovare casa è scegliere caratteristiche addizionali che aggiungeranno valore all’immobile. In molti casi, una scelta attenta può persino arrivare a raddoppiare il valore della tua casa. Ecco dunque i primi tre interventi, pensati in tal senso.

1. Nuova porta del garage

Uno degli esempi di valore aggiunto che spesso vengono dimenticati è quanto possa contare il garage. Molti spendono tanti soldi per rinnovare la facciata della casa, ma trascurano la porta del garage, che invece può dare un aspetto più fresco e moderno all’immobile.

2. Convertire la mansarda

Uno dei modi migliori per aggiungere valore alla casa è aggiungere una camera da letto. O uno spazio ufficio. Certo, un’espansione può essere un modo molto costoso per rinnovare casa, ma se hai già una mansarda…

Una conversione di questo spazio può costare fino a 20mila euro, ma può aggiungere valore fino a 40mila euro.

3. Acquistare una nuova cucina

La cucina è il punto focale dell’abitazione e se vuoi rinnovare casa, la cucina è sicuramente la parte migliore per cominciare. Gli acquirenti valutano la cucina più di ogni stanza della casa, questo significa che una cucina moderna di alta qualità può incrementare di molto il valore.

Investimenti autoripaganti

Un altro grande modo per risparmiare denaro durante il rinnovo è aggiungere delle caratteristiche in grado di ripagarsi da sole. È possibile? Sì, con il miglioramento dei sistemi di efficienza energetica. Abbiamo già parlato in passato di come la classe energetica incida sul prezzo della casa, ma ecco qualche intervento interessante da realizzare.

4. Installazione di pannelli solari

Fino a qualche anno fa, il governo offriva interessanti incentivi per chi installava pannelli solari, ma oggi non è più così semplice.

In ogni caso, per i lavori di efficienza energetica sono previste detrazioni fiscali. Inoltre, i pannelli solari genereranno energia per tutta la casa, con un considerevole risparmio in bolletta (che addirittura potrebbe azzerarsi). Il costo sarà quindi ammortizzabile grazie al risparmio nei consumi e alle detrazioni fiscali in pochi anni. Considerato che spesso i pannelli sono garantiti 20 o 30 anni, l’affare è evidente.

5. Migliorare l’isolamento termico

Tutto ciò che rende la tua casa energeticamente efficiente si ripaga da solo grazie ai costi della bolletta di gran lunga inferiori. Un altro grande esempio è quello dell’isolamento termico: un sistema di isolamento ben realizzato vuol dire che la tua casa sarà in grado di mantenere meglio il calore. Spesso questi sistemi sono anche facili da installare, il che significa che si ripagheranno da soli molto in fretta.

6. Rubinetti e doccia flusso regolato

Ridurre lo spreco d’acqua può addirittura dimezzare la tua bolletta. Uno dei modi migliori per farlo è sostituire tutti i rubinetti di casa con quelli a basso flusso o a flusso regolabile. Ti sorprenderà scoprire quanto ciò può farti risparmiare senza una grossa differenza nelle tue attività quotidiane come la doccia o la pulizia della casa.

Come risparmiare

Veniamo infine al modo più classico per risparmiare: il comune buon senso che alcuni dimenticano quando si deve rinnovare casa.

7. Fatti sempre fare più preventivi

È abbastanza comune affidarsi ai consigli di amici e parenti per rinnovare casa, in fondo si vuole gente affidabile. Ma non sempre è la scelta meno costosa. Confronta più preventivi, prima di scegliere.

8. Fissa un budget

Decidi un budget entro cui rientrare e non trasgredire la regola. Tieni traccia di tutte le spese per assicurarti di non sforare. Spesso non ci si accorge di aver speso troppo finché non è troppo tardi.

9. Cimentati nel fai da te

Se te la senti, potresti provvedere tu stesso ad alcuni lavori di casa che richiedono poco sforzo: montare le nuove lampadine a led, per esempio, non richiederà un esperto. Imbiancare casa, magari puoi decidere di dedicarci del tempo, piuttosto che chiamare qualcuno, a meno che non ti serva un lavoro estremamente professionale.

I tuoi consigli

Cosa, secondo te, non va trascurato nel rinnovare casa? Com’è possibile risparmiarci su? Dai il tuo consiglio sulla community di Nedben.