Nonostante la crisi, gli italiani non rinunciano al ristorante. E spendono anche tanto! Secondo Repubblica, infatti, la spesa media di un italiano al ristorante si attesta sui 28 euro circa. Quasi trenta euro per un pasto completo.

Inoltre, sappiamo che preferiscono la cena al pranzo, ma se la prima è riservata alle occasioni speciali quali appuntamenti romantici, ricorrenze e festeggiamenti a vario titolo, il secondo diventa quasi un rito quotidiano, poiché spesso si decide di pranzare al ristorante durante la pausa dal lavoro, a prescindere se in compagnia di clienti, colleghi o da soli.

È chiaro che questa abitudine non è il massimo per chi cerca di risparmiare in tutti i modi e in questi casi portarsi il pranzo da casa resta sempre la scelta migliore. Tuttavia, per chi davvero non vuole rinunciare al pranzo fuori, ma solo trovare qualche modo per risparmiare al ristorante ed evitare di pagare un conto salatissimo subito dopo aver mangiato il dolce, abbiamo pensato a qualche piccolo escamotage.

Arriva prima

Sebbene il picco sia tra le 13:00 e le 14:00, alcuni ristoranti praticano offerte nelle fasce orarie dalle 12:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 15:00 per invogliare altri clienti ad entrare e riempire la sala. Se generalmente ti rechi all’ora di punta, quindi, prova ad arrivare prima e vedere se esistono delle offerte speciali di menù completi a prezzo ridotto.

Lo stesso vale per la cena: arrivare alle 19:00 o arrivare alle 21:00 può fare la differenza. E se il tuo ristorante preferito non pratica questo genere di offerte, beh, è arrivato il momento di provare qualcosa di nuovo.

Sfrutta internet

Internet è uno strumento potentissimo per fare qualsiasi cosa. I coupon, per esempio, ti permettono di ricevere prezzi scontatissimi in qualsiasi tipo di attività, ristoranti inclusi. Anzi, proprio questa categoria tende ad offrire le migliori promozioni.

Registrati a un qualsiasi servizio che ti invii codici sconto e coupon via email o visita i siti più popolari della categoria e inizia a sfruttare i tuoi sconti a pranzo.

Evita il caffè e attenzione alle bevande

Il caffè a fine pasto è un must! Però controlla la relativa voce sul conto. In alcuni casi può arrivare a costare il triplo rispetto a quello del bar.

Qualcuno potrà obiettare che non sono i pochi spiccioli del caffè a far risparmiare al ristorante, ma non è così: quando bisogna risparmiare ogni centesimo conta! E inoltre, la stessa dinamica applicata al caffè, vale anche per tutte le altre bevande, il cui prezzo è spesso di gran lunga maggiore rispetto a quello di un qualsiasi negozio. Se noti questa differenza sul menù, meglio non strafare e ordinare solo acqua.

Evita gli antipasti

Se ti stai fermando per la pausa pranzo, non solo devi mantenerti leggero, ma devi anche sbrigarti a mangiare. E chi mangia di fretta, gode solo a metà. Piuttosto che appesantirti inutilmente, mangiare tutto di fretta e soffrire per ogni attesa tra una portata e l’altra, che è di soli pochi minuti, ma che a te sembra interminabile, semplicemente ordina qualche portata in meno. Risparmierai e renderai il resto della tua giornata più produttiva.

Una portata da evitare, per esempio, può essere l’antipasto, che talvolta arriva a costare anche oltre i dieci euro. Se tu pranzassi a casa, difficilmente mangeresti tre portate. Dunque, perché farlo al ristorante, se non si tratta di un evento speciale?

Dividi le porzioni

Se sei in compagnia, considera la possibilità di ordinare una pietanza in comune: spesso le porzioni dei ristoranti sono molto abbondanti, e se ti stai fermando per un pasto veloce, dividere in due la porzione può effettivamente essere una buona soluzione sia per risparmiare che per tenerti leggero.

Ordina dal menù per bambini

Per lo stesso discorso di cui sopra, ma stavolta valido anche se sei da solo a pranzare, ordinare porzioni ridotte dal menù per bambini è un’ottima alternativa da prendere in considerazione, soprattutto per le consistenti riduzioni di prezzo.

Il tuo modo per risparmiare al ristorante

Dopo la nostra carrellata di consigli, vogliamo sapere se anche tu hai qualche trucco per risparmiare al ristorante. Ce lo racconteresti sulla community di Nedben?