La capitale inglese è senza dubbio una delle mete più desiderate per una vacanza, nonostante il clima non proprio gentile anche in estate. Se vuoi prenderti una pausa dalla routine e provare qualcosa di nuovo, un viaggio a Londra è proprio quello che ci vuole.

Londra è una città che sa offrire divertimento, storia e cultura e lo fa con un approccio moderno e totalmente diverso rispetto ad altre capitali, ma questo ha ovviamente un costo: Londra è notoriamente una città molto cara, e a dirlo non sono solo i tanti italiani che negli ultimi decenni hanno deciso di stabilirsi proprio lì, ma anche i turisti che ogni anno ne affollano gli aeroporti.

Ma se un viaggio a Londra non può proprio mancare tra le tue esperienze, allora eccoti qualche dritta per risparmiare e conservare comunque ricordi indimenticabili.

Dove dormire

Cominciamo dalle basi: un posto in cui stare. Se usi AirBnB scoprirai che c’è una vasta scelta: a Londra sono moltissime le famiglie disposte a offrire parte della propria casa a qualche turista in cambio di denaro: il costo della vita è alto per tutti, non solo per i turisti.

Se invece preferisci la privacy di un albergo e sei consapevole che ci sarà da spendere un po’ di più, l’unica opzione che ti resta per risparmiare in albergo a Londra è quella di prenotare fuori dal centro. La metropolitana è famosa per essere molto efficiente, essendo composta da undici linee sotterranee e due sopraelevate, il che ti permetterà di raggiungere il centro in pochissimi minuti e allo stesso tempo risparmiare sul costo di una camera, che a parità di qualità della struttura, arriva a dimezzarsi.

Detto questo, passiamo proprio ai trasporti.

Come muoversi

Sulla scia di tante altre città europee, Londra è divisa per zone, in cui la prima corrisponde al centro cittadino e le altre seguono concentricamente un ordine numerico fino alla sesta, con altre tre che si trovano all’esterno dei confini cittadini. Se guardi attentamente una mappa della città prima di partire, scoprirai che la stragrande maggioranza dei luoghi da visitare si trovi proprio nelle zone 1 e 2.

Anche il sistema dei trasporti londinese segue un tariffario a zone, in cui ovviamente alcune zone sono più care di altre, ma un numero minore di zone costerà di meno. Se una corsa singola può costare anche £4,90 e un giornaliero supera le 12 sterline, una tessera settimanale per le sole zone 1 e 2 con autobus senza limiti in tutte e 9 le zone, costa £33, il che consente di risparmiare un bel po’ di denaro.

Cosa visitare

Dicevamo che i luoghi principali da visitare si trovano nelle due zone centrali, ma se è vero che ci sono molti punti di interesse piuttosto costosi, è anche vero che tutti i musei sono gratuiti, e in un viaggio a Londra non possono mancare una visita alla National Gallery e al British Museum. Perché non approfittarne?

Per quanto riguarda invece i punti panoramici, ci sono tre alternative: fare una fila interminabile per un posto sul London Eye al prezzo di £24,95, salire sulla cima dello Shard, il grattacielo progettato da Renzo Piano a due passi dalla stazione di London Bridge al prezzo di £30,95 o la collina dell’Osservatorio di Greenwich, totalmente gratuita.

Ma i luoghi da visitare non si esauriscono qui: i parchi, vere oasi nel caos cittadino, sono tutti diversi e tutti stupendi a modo loro. Hyde Park, coi suoi giardini italiani, è il più famoso, ma anche il giardino zen di Holland Park a Kensington & Chelsea, Green Park a Piccadilly e St. James’ Park a Westminster sono luoghi con una flora e una fauna incantevoli.

Dove mangiare

La tentazione di andare a cena in un ristorante inglese di classe o in un ristorante italiano gestito da un connazionale è forte, ma non è la scelta giusta per il portafoglio, e i vari fast food non possono sicuramente essere l’alimentazione base per una settimana intera.

Fortunatamente, a Londra e in tutto il Regno Unito i ristoranti della catena Wetherspoon offrono un menù tipico e una selezione di birre locali e internazionali piuttosto ampia a prezzi contenuti, così con meno di 10 sterline a testa sarà possibile mangiare una buona cena inglese accompagnata da una pinta di ottima birra alla spina, anche in centro.

Il tuo viaggio a Londra

Sei mai stato a Londra? Quali posti hai visitato? Che consigli daresti alla community di Nedben per risparmiare?