Per alcuni, avere una macchina piuttosto che un van è una scelta semplice, ma per qualcuno avere un van può essere una necessità legata al luogo in cui si vive o alla professione che si svolge. E sebbene possa sembrare sconveniente avere un van quando si deve parcheggiare avanti al supermercato o alla scuola, dovresti pensarlo come una benedizione. Innanzitutto perché i van consentono, com’è noto, di rispamiare sull’assicurazione, ma soprattutto perché possono permetterti di fare qualche piccolo lavoretto per arrotondare lo stipendio. Già, lavorare con un van è molto semplice e non è detto che debba prenderti tanto tempo, anzi, si tratta di lavori che puoi svolgere tranquillamente part-time nel weekend.

Vediamone alcuni tra i più comuni e abbordabili.

Piccoli traslochi

Puoi usare il tuo van sicuramente per effettuare piccoli traslochi, per esempio uffici o per conto di studenti. Puoi stabilire una tariffa a chilometro tenendo conto dei costi del carburante e dei materiali trasportati (puoi chiedere un extra per gli oggetti fragili). In alternativa ci sono siti web appositi dove puoi registrare il tuo mezzo con le relative caratteristiche e le tue disponibilità per vederti assegnato qualche lavoro, magari anche su lunghe distanze.

Consegne a domicilio

Diverse catene di supermercati cercano autisti che possano consegnare la spesa ai propri clienti, soprattutto ora che gli italiani stanno prendendo l’abitudine di ordinare la spesa online. Informati presso i supermercati locali e sottoponi la tua candidatura per un lavoro part-time. In alternativa, puoi effettuare consegne di cibo per compagnie come Just Eat e Foodora. Certo, potresti farlo anche con la macchina, ma vuoi mettere la capienza di un van?

Corriere postale

Per questo tipo di lavoro hai davvero bisogno di un van e te stesso. Un buon modo per lavorare con un van, infatti, è quello di farlo come corriere. Ci sono tante compagnie di spedizioni che hanno bisogno di autisti, soprattutto in determinati periodi come quello natalizio. Tuttavia, è probabile che ti venga richiesta una particolare assicurazione per il trasporto di merci.

Tuttofare

Hai dimestichezza coi lavori manuali? Beh, allora se hai anche un van da riempire con tanti tipi di attrezzi diversi puoi offrirti per fare lavori di bricolage che non tutti hanno voglia di fare, come riparare un tetto, sostituire un vetro o ritinteggiare una parete. Se hai le capacità e la possibilità di svolgere questi lavori in tutta sicurezza, perché non provare?

Giardinaggio

Hai il pollice verde? Ottimo! Carica tutti gli attrezzi da giardinaggio sul van e offriti di curare giardini privati: dalla semplice pulizia alla coltivazione e la cura di varie specie di piante, le possibilità sono molte, con l’opportunità di fare un lavoro ricorrente, senza quindi il bisogno di essere alla continua ricerca di nuovi clienti.

Servizio taxi o scuolabus

Le normative e le disposizioni in materia sono molto varie e cambiano in ogni comune e regione, quindi se vuoi svolgere questo lavoro in modo legale devi informarti e fare attenzione a eventuali licenze, assicurazioni e autorizzazioni necessarie, ma a parte questo, se hai un van di quelli da sette posti, puoi offrire un servizio di taxi o navetta dall’aeroporto al centro per i turisti, o magari un servizio di scuolabus privato, parallelo a quello offerto dalla pubblica amministrazione.

Lavorare con un van

Come vedi, lavorare con un van ha la sua convenienza, e c’è anche una discreta scelta. Sapresti aggiungere altro alla lista? Dacci qualche idea sulla community di Nedben.